L'HuangLongBing può aumentare la cascola pre-raccolta degli agrumi

Il citrus Greening (o Huanglongbing; HLB), in italiano 'rinverdimento batterico degli agrumi' è una malattia che desta molta preoccupazione negli Stati Uniti dove la coltura degli agrumi è molto sviluppata (Florida, California).

Già precedentemente si era scritto di HLB nei seguenti articoli (su Agrolinker), dove potrete trovare ulteriori informazioni su questa malattia degli agrumi:

Una fonte molto precisa di notizie sulle colture frutticole è negli Stati Uniti la Società americana di Orticoltura, che diffonde, tramite il suo ufficio stampa, varie informazioni, anche in modo sintetico e chiaro, soffermandosi a volte più sull'aspetto tecnico che sugli autori degli studi, che comunque possiamo trovare sulla rivista associativa HortScience a cui le comunicazioni sempre rimandano. E così nel caso di questo studio sull'HLB, pubblicato sul numero di aprile di HortScience, ci ritroviamo subito proiettati nel contesto di una ricerca, recentemente svolta in Florida e di cui riferisce l'autore corrispondente Jinhe Bai, un fisiologo vegetale che lavora presso un centro di ricerca del Servizio di Ricerca Agricola (ARS) dell'USDA, il Ministero dell'Agricoltura statunitense.

Il nome HuangLongBing tradisce apertamente la sua origine cinese, come anche cinese è Jinhe Bai, dalla cui pagina Facebook rileviamo che si è formato presso la Shanxi Agricultural University (Cina).

La malattia dell'HLB comincia ora a destare preoccupazione anche in Italia. Essa è causata da un batterio Candidatus Liberibacter asiaticus (Clas) e in modo analogo alla Xilella, è diffusa tramite la puntura di un insetto (rincote), in questo caso anziché di una cicalina (rincote eterottero) si tratta invece di uno psillide, insetto molto più simile ai comuni afidi (rincoti omotteri), che funge quindi da vettore e che pertanto ha un ruolo rilevante nella diffusione di questa malattia.

I termini omottero-eterottero sono elementi di classificazione che fanno riferimento all'avere o meno le due paia ali uguali tra loro, mentre il termine rincote deriva dal greco e indica la forma del muso di questi insetti, dotati di una mini-proboscide, che punge e succhia la linfa dalle piante; in tale attività nutritiva sono quindi anche diffusi virus e batteri fitopatogeni.

I sintomi più tipici dell'HLB sono una ridotta altezza della pianta, germogli giallognoli, foglie macchiate e screziate, assottigliamento della copertura vegetale e prematura caduta dei frutti. I frutti possono essere piccoli, asimmetrici e poco colorati, con un succo dal sapore amaro e acido. All'accentuarsi del quadro clinico aumenta la cascola pre-raccolta dei frutti e gli alberi divengono sempre più deboli.

Gli esperimenti sono stati effettuati utilizzando due varietà di arance da succo molto coltivate in Florida: 'Hamlin' e 'Valencia'. I ricercatori hanno valutato quanto l'HuangLongBing influisce sulla forza di distacco o abscissione dei frutti (FDF), il parametro che esprime la loro abilità di staccarsi e cadere al suolo. Della varietà Hamlin i ricercatori hanno valutato tre diversi campioni: piante malate di HLB (HLB) che manifestano marcati sintomi di infezione (HLB-B), piante malate che manifestano sintomi sul 50% della copertura vegetale e piante malate asintomatiche (AS). Per la varietà Valencia sono stati utilizzati invece solo campioni 'HLB' e 'AS'.

Gli autori di questo studio hanno così scoperto, in aggiunta a quanto già noto riguardo la sintomatologia dell'HLB, che viene anche colpita la buccia e peggiorate le proprietà meccaniche dei frutti, con danno alla possibilità di ben conservarsi nella fase post-raccolta. In particolare i frutti colpiti da HuangLongBing sono più soffici e quindi meno resistenti alla compressione anche rispetto ai frutti di piante malate ma a asintomatiche, ma a differenza dei frutti di queste piante, quelli di piante malate e sintomatiche sono risultati più resistenti alle punture, alla deformazione e quindi sono risultati più duri, attraverso un test di puntura.

Come riferisce la fonte, la capacità dei frutti di distaccarsi dalle piante è stata misurata utilizzando un misuratore digitale che esercita una forza di trazione; i piccioli dei frutti sono stati posti in sicurezza tramite un morsetto che era collegato al misuratore di forza e i frutti furono poi attorcigliati e tirati per simulare la raccolta manuale.

L'analisi effettuata ha mostrato che la forza di distacco dei frutti era simile tra HLB e HLB-B ma maggiore per il campione asintomatico (AS), che quindi richiedeva più forza per staccarsi dalla pianta. 'Ciò può contribuire a una più alta incidenza della caduta dei frutti prima della raccolta per gli alberi che manifestano i sintomi dell'HLB', riferisce l'autore corrispondente dello studio.

'I nostri risultati indicano che i frutti di alberi di arancio dolce con marcata sintomatologia da HLB è più probabile che abbiano problemi per cascola pre-raccolta di frutti e danni per pressioni post-raccolta e decadimento, ma potrebbero avere meno danni da puntura durante la raccolta, il trasporto, l'impacchettamento e la preparazione dei succhi', riferisce Bai.

Fonte/i: American Society for Horticultural Science, 22 giugno 2016

Autore dell'articolo: , 30 giugno 2016

Indirizzo permanente di questo articolo: https://www.agrolinker.com/?id=1697

© Riproduzione Riservata          Collegamento all'elenco dei feeds RSS di Agrolinker         

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

Alcuni articoli tematicamente collegati:
  1. Secondo un recente studio i fertilizzanti distruggono il microbioma delle piante

  2. Gene-editing (CRISP) probabile soluzione al rinverdimento degli agrumi (HLB)

  3. Aperto un nuovo filone di ricerca per il contrasto del rinverdimento degli agrumi

  4. L'HuangLongBing può aumentare la cascola pre-raccolta degli agrumi

  5. La sintomatologia della malattia di Pierce della vite (Xylella fastidiosa) dipende da un'enzima

Collegamento all'elenco dei feeds RSS di Agrolinker