Links

Fitofarmaci - Lotta chimica ai parassiti delle piante - Recensioni

Agenzia europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) - Guida alle normative REACH e CLP

Sito internet particolarmente fornito di risorse documentali, alcune delle quali però vengono replicate nelle diverse sezioni proposte, viene di seguito descritto quanto contenuto nella 'Guida all'adozione di REACH e CLP' (Sezione Support):
La guida a REACH (sezione 'Guidance') è suddivisa nei seguenti capitoli:

  • 'Guidance documents': Varie guide alle norme ed ai processi autorizzativi in formato '.pdf'.
  • 'Guidance in a nutshell': Guide in formato ridotto e quindi di più semplice comprensione.
  • 'Fact Sheets': Strutturata schematizzazione dei documenti di guida 'REACH'.
  • 'Consultation procedure table': Comprendere i differenti passaggi di aggiornamento e sviluppo delle guide.
  • 'Practical guides': Informazioni pratiche sui requisiti di REACH e CLP, sulle migliori pratiche e su come soddisfarle.
  • 'Identify your obligations': identificare i propri obblighi nel quadro di REACH ed identificazione delle guida più adatta da consultare per soddisfarle.
  • 'Formats': Modelli per rapporti da presentare nel contesto autorizzativo.

(Recensione verificata il 24 gennaio 2019)

-

-

Federchimica Agrofarma - Associazione nazionale Imprese Agrofarmaci

Agrofarma è l'associazione nazionale delle imprese produttrici di fitofarmaci. Agrofarma fa parte di Federchimica che a sua volta fa parte di Confindustria.
Il sito di AgroFarma è dotato di varie risorse informative sui fitofarmaci, tra le quai si segnala in particolare la sezione gli 'agro-farmaci', con breve spiegazione divulgativa sui fitofarmaci, il loro uso, la normativa e gli aspetti di tutela dell'ambiente e del consumatore. Al interno di questa sezione vi è una sotto-sezione intitolata 'Da leggere', in cui sono pubblicate alcune guide tra cui si segnala in particolare 'Obiettivo sicurezza nella distribuzione degli agrofarmaci' (80 pg.) ed alcune guide alla gestione fitosanitaria delle colture.
Infine si segnala la sezione 'blog' che reindirizza al sito internet 'www.agrofarmanews.it' che pubblica alcune news a tema.

(Recensione aggiornata il 24 gennaio 2019)

Pesticides web - Archivio europeo dei fitofarmaci

E' utile ricordare prima di iniziare questa recensione che in inglese 'pest' significa insetto parassita, o più genericamente organismo parassita e quindi 'pesticide' si traduce antiparassitario e non pesticida (traduzione molto diffusa sui media), questo anche perché la parola 'antiparassitario' è molto più esplicativa.
'Pesticides web' è un archivio informativo sui fitofarmaci realizzato dalla Commissione europea. Esso è stato redatto con riferimento alla Direttiva 91/414/CE e, come è anche indicato nella sua pagina di presentazione, non ha valore legale, né viene fornita assicurazione circa la qualità delle informazioni in esso contenute, a fronte della rilevanza che tali informazioni, potrebbero altrimenti avere per una molteplicità di usi.
'Pesticides web' in ogni caso assomma al suo interno moltissime informazioni ed è attualmente possibile effettuare tre tipi di ricerche:

  • 'Active substance': Permette di effettuare ricerca tra le sostanze archiviate sulla base della classe di prodotto (insetticidi, fungicidi, acaricidi, nematocidi, limacidi, battericidi, disseccanti, ecc.), o anche 'approvato, non approvato', oppure anche sulla base degli stati in cui è autorizzato, della normativa autorizzativa, dell'ADI (dose giornaliera accettabile) e molti altri parametri, fino ad ottenere siano elencati nomi di prodotti, che clickati abilitano l'accesso a una scheda di approfondimento ricca di dettagli su ciascuna molecola.
  • 'Products': Permette di ottenere il limite massimo di residuo (MRL) per ciascuno dei prodotti antiparassitari che si possano utilizzare su di una coltura preventivamente selezionata, anche selezionando ciascun prodotto nell'ambito di un dato elenco ANNEX; clickando su ciascuno dei principi attivi elencati è possibile accedere ad una scheda di approfondimento contenente altri link a documenti normativi aventi per oggetto il principio attivo (p.a.) cercato.
  • 'Pesticides residues': Permette per un principio attivo (p.a.) di una lista complessiva che può anche essere ristretta, per identificare quelli ricompresi in uno degli elenchi ANNEX (ANNEX II, ANNEX IIIA, ANNEX IIIB, ANNEX IV) e quindi selezionare quello di nostro interesse per il quale determinare il limite massimo di residuo (MRL), o la sua evoluzione nel tempo, rispetto ad una coltura, più colture, o anche tutte quelle su cui tale p.a. può essere applicato.

E' utile infine notare che: I dati ricavati dalla ricerca possono essere estratti in forma di file documento, che il database è accessibile in molte lingue, tra cui anche l'italiano, che nella pagina di apertura è possibile anche accedere a una lista complessiva dei principi attivi archiviati e che nella pagina di apertura sono indicate le ultime date di aggiornamento dei MRL e dei principi attivi.
Infine quattro sezioni spiegano/approfondiscono: l'uso sostenibile dei fitofarmaci, la procedura di approvazione dei nuovi principi attivi, l'autorizzazione dei prodotti per la difesa delle piante, i MRL (massimi livelli di residuo).

(Recensione aggiornata il 24 gennaio 2019)

Banca Dati sui Fitofarmaci di CRA-PAV (ex Istituto Sperimentale per la Patologia Vegetale - ISPAVE)

Questo sito è indicato essere temporaneamente in fase di revisione.

Il collegamento posto qui a sinistra conduce ad una pagina del sito internet della Sistema Informativo agricolo Nazionale (SIAN), nella quale è presente un dettagliato database dei fitofarmaci, mantenuto da (->) CRA-PAV, (ex ISPAVE, Istituto Sperimentale per la Patologia Vegetale).
L'accesso al database avviene tramite un fascia blu che si apre nella pagina iniziale dello stesso sito, la quale contiene il link 'Fitofarmaci e Principi attivi' posto sulla sinistra, in alto.
Qualora il collegamento al database non si visualizzi, nel sito del CRA-PAV (che ha reso disponibile questo database sul sito del SIAN) viene segnalato che è necessario installare l' 'ambiente Java' (Java Runtime Environment).
Clickando sul collegamento di cui sopra si ha accesso a due differenti criteri di ricerca:

  • Ricerca per prodotti fitosanitari, la quale fornisce le seguenti indicazioni: numero di registrazione , o nome, impiego su coltura, classe tossicologica, avversità, attività fitoiatrica, principio attivo, formulazione, avvertenze, estensione d'impiego, ditta produttrice, stabilimenti, fitofarmaci PPO.
  • Ricerca per principi attivi, la quale fornisce le seguenti indicazioni: nome o codice, impiego su coltura, classe tossicologica, avversità, attività fitoiatrica, modalità d'impiego, avvertenze, estensioni d'impiego, famiglia chimica.

(Recensione verificata il 29 dicembre 2012)

Pesticide Action Network (PAN) of North America

Il nome di questo archivio di antiparassitari non ci deve trarre in inganno. Esso non riguarda solo il Nord-America. Nel suo archivio sono contenuti una grandissima quantità di dati, tra cui quelli relativi alla registrazione di diversi principi attivi in varie nazioni del mondo tra cui alcune anche europee, ma non l'Italia.
E' difficile effettuare una recensione dettagliata di tutte le risorse a disposizione, ma esse sono comunque agevolmente identificabili una volta entrati nel sito 'pesticideinfo.org'.

(Recensione verificata il 29 gennaio 2019)

Infoagro - Agrovademecum

Il collegamento posto qui a sinistra conduce ad una pagina del sito internet spagnolo 'Infoagro', all'interno del quale potrete trovare l'Agro-vademecum, che consiste in un motore di ricerca di fitofarmaci, che effettua ricerche sulla base di quattro differenti criteri (all'interno del database di prodotti commercializzati in Spagna):

  • Per nome commerciale (--> questa ricerca origina tutta la scheda descrittiva del prodotto: principio attivo, casa produttrice, classe tossicologica, eco-tossicologia, meccanismo d'azione, colture su cui è autorizzato l'utilizzo in Spagna, parassita colpito e dose di utilizzo).
  • Per principio attivo (--> nome commerciale e casa produttrice, per ciascuna differente formulazione).
  • Per coltivazione (--> tutti i principi attivi registrati, in Spagna, per l'utilizzo su di una determinata coltura e relativa casa produttrice).
  • Per coltivazione + parassita, o patogeno (attraverso questo criterio di ricerca si inizia selezionando la coltivazione e successivamente il parassita, o patogeno che ha colpito la coltivazione di proprio interesse; alla fine della ricerca si avranno tutti i principi attivi efficaci sul patogeno/parassita indicato, autorizzati in Spagna sulla coltura in questione; inoltre per ciascun principio attivo si conoscerà anche il nome commerciale, il tempo di carenza e la ditta produttrice di ciascun prodotto commerciale).

Nell'ambito dei risultati di ciascuna ricerca effettuata si può accedere ad ulteriori dettagli tecnici clickando poi sui nomi dei principi attivi, dei nomi commerciali e delle case produttrici di ciascun prodotto.
Infine, in fondo alla ricerca riportata si può avere accesso ad una versione stampabile dell'esito della ricerca.

(Recensione verificata il 29 gennaio 2019)

Sicurezza nell'Uso degli Antiparassitari (HSE)(UK)

Il collegamento riportato qui a sinistra conduce alla pagina iniziale del 'HSE', un'istituzione britannica che si occupa della sicurezza nei luoghi di lavoro. La sezione del sito che risulta linkata a sinistra è quella relativa alla sicurezza nell'utilizzo dei fitofarmaci.

(Recensione verificata il 29 gennaio 2019)

Agenzia per la Protezione dell'Ambiente degli Stati Uniti d'America (EPA) - Normative di tutela dell'ambiente nel settore agricolo: Gli antiparassitari

Il collegamento posto qui a sinistra conduce ad una pagina del sito internet dell'Agenzia per la Protezione dell'Ambiente degli Stati Uniti d'America (EPA), nella quale sono schematicamente proposte (con pagine di approfondimento) le normative di tutela dell'ambiente nel settore agricole. Esse sono suddivise in quadranti intitolati:

  • Aria.
  • In generale.
  • Antiparassitari.
  • Acqua (reflui zootecnici).
  • Adeguamento .
  • Applicazione.

(Recensione aggiornata il 29 gennaio 2019)

Meccanismi di resistenza ai fitofarmaci

Collegamento alla sezione di Agrolinker in cui sono recensiti i siti di alcune istituzioni internazionali dedite allo studio ed al contrasto dei fenomeni di resistenza dei parassiti delle colture ai principi attivi fitofarmaci.

Alcuni articoli tematicamente collegati

- Ricerca ha identificato un enzima bersaglio che permetterà di sviluppare nematocidi efficaci e sicuri

- Un sistema in vitro permetterà di quantificare l'effetto neurotossico degli insetticidi

- Nuove classi di insetticidi offrono la possibilità di disporre di un controllo più mirato

- Dal veleno di un ragno un nuovo bioinsetticida selettivo per le api

- La necessità di vietare l'erbicida atrazina negli Stati Uniti ci mostra una situazione esemplificativa di come la tutela dell'ambiente non possa essere affrontata in modo semplicistico

Segui la pagina AgriSci-Agrolinker su Twitter   Segui la pagina Rural-Agrolinker su Twitter   Segui il paesaggio agricolo, su Landscape-Agrolinker   Segui la pagina di Agrolinker su Facebook: si può raggiungere schiacciando questo pulsante

NOTA DISCLAIMER: In questa pagina sono pubblicati in sequenza articoli di recensione di siti internet esterni, corredati di link alla pagina recensita. - Agrolinker non ha alcuna relazione con tali siti. - Per maggiori dettagli sulle caratteristiche delle recensioni. - Grazie per l'attenzione. Buona lettura.

Forum agricoli di Agrolinker Iscrizione a forum + newsletter
di Agrolinker
Iscrizione a Forum e Newsletter
Pagina iniziale
Patologia vegetale - Malattie delle piante
Canale Difesa Colture