Links

Resistenza di malerbe e roditori ai fitofarmaci - Recensioni

Comitato di Azione sulla Resistenza agli Erbicidi (HRAC)

Il collegamento posto qui a sinistra conduce al sito internet (in inglese) del Comitato di Azione sulla Resistenza agli Erbicidi (HRAC). La resistenza ai diserbanti è un problema di sempre maggiore rilevanza mondiale e nella pagina di apertura di questo sito, dopo una breve premessa riguardo il comitato 'HRAC' è stata pubblicata un'introduzione alle strategie di gestione della resistenza.
Procedendo successivamente alla consultazione delle altre sezioni di questo sito, che si presenta come l'interfaccia mondiale di un gruppo scientifico di studio sulla resistenza agli erbicidi, troviamo ulteriori dettagli del problema e molta documentazione per approfondirne le cause.
Attraverso la barra di navigazione posta superiormente nella pagina iniziale abbiamo accesso ai seguenti menù e risorse ad essi collegate:
  • 'Sguardo complessivo al problema' (Overview):
    • Gestione della resistenza.
    • Criteri per valutare la conferma del fenomeno di resistenza (file '.pdf').
    • Una breve guida la HRAC in spagnolo.
  • Pubblicazioni (breve tesine) riguardanti:
    • Classificazione dei siti d'azione degli erbicidi.
    • La resistenza ai graminicidi.
    • La resistenza incrociata ai diserbanti e la resistenza multipla.
    • Linee guida per la gestione della resistenza agli erbicidi.
    • Dove acquistare dei test per valutare la resistenza agli erbicidi.
    • Efficacia della modalità di etichettatura del meccanismo di azione per la gestione della resistenza (un'indagine in australia).
    • La resistenza delle infestanti (1998).
    • Individuazione della resistenza al diserbante.
    • Il costo della resistenza.
    • Un poster sulla struttura delle molecole dei vari gruppi di erbicidi.
  • Link ai siti regionali (per continente) del HRAC.
  • Glossario dei termini in uso per i diserbanti.

(Recensione aggiornata il 29 dicembre 2012)

WeedScience.org - Archivio casi di resistenza ad erbicidi

Come indicato all'apertura della pagina iniziale, questo sito è stato fondato ed è supportato dalla sezione nord-americana del Comitato d'Azione sulla Resistenza agli erbicidi.
Lo scopo della realizzazione di questo quadro complessivo è di monitorare l'evoluzione delle infestanti resistenti agli erbicidi e di stimare l'impatto della loro presenza in tutto il mondo.
La sezione 'Weed Photos' di questo sito internet contiene un erbario di piante infestanti di cui è fornita recensione nell'apposita sezione di Agrolinker; considerando la parte del sito che si occupa dei meccanismi di resistenza agli erbicidi si segnala che nella pagina iniziale è presente un motore di ricerca che consente di acquisire informazione semplicemente selezionando uno delle seguenti opzioni di scelta:
  • Nome comune (si ricavano tutti i casi di resistenza segnalati per tale specie).
  • Nome scientifico (si ricavano tutti i casi di resistenza segnalati per tale specie).
  • Gruppo (si ricavano tutte le infestanti resisti a quel gruppo di erbicidi e per ciascuna di esse tutti i casi di resistenza segnalati).
  • Nazione (o stato della confederazione USA) (si ricavano tutte le specie che sono risultate resistenti ad erbicidi, con collegamento all'articolo che descrive il caso di resistenza, con indicazione del relativo anno e del gruppo di erbicidi interessato da tale episodio).
sempre nella Home sono pubblicate notizie di attualità e grafici, con riferimento all'anno in corso, riguardo l'incremento di casi di resistenza nei diversi gruppi di erbicidi, la distribuzione della resistenza nel mondo. Inoltre vi è un grafico dell'incremento della resistenza negli anni e un report riguardo le erbe infestanti più temibili.
Infine clickando la voce 'erbe resistenti' all'interno del menù posto superiormente nella pagina si accede ad un ulteriore menù al cui interno è posta una lista di gruppi erbicidi, a cui alcune erbe infestanti sono risultate resistenti; essi sono definiti sulla base del loro meccanismo di azione, riguardo il quale sono riportate anche alcune brevi indicazioni, oltre al nome di un erbicida, esempio del gruppo, verso il quel delle erbe infestanti hanno presentato resistenza.
Clickando il link collegato a ciascun gruppo di erbicidi si accede quindi alla lista delle erbe infestanti ad esso resistenti, con a fianco una lista di episodi di resistenza segnalati e relativa data (esempio: Per Alisma plantago lanceolata Italy 1994; France 1998; Belgium 2003). A questo punto premendo il link relativo all'episodio di resistenza di nostro interesse troviamo una articolo che lo approfondisce dettagliatamente, con anche il riferimento agli erbicidi che, nel caso segnalato, hanno perso efficacia verso l'erba infestante in questione.
Altre informazioni disponibili in questo sito sono:
  • Un motore di ricerca dei ricercatori attivi in studi sui fenomeni di resistenza alle infestanti (ricerca per paese, con possibilità di specificare l'iniziale del nome); la ricerca produce un elenco di nomi, con relativi recapiti ed indirizzi di e-mail.
  • 'Aggiungi un caso' (di resistenza ad erbicidi): (opzione accessibile a studiosi delle infestanti che si fossero registrati come utenti del sito).

Comitato di Azione sulla Resitenza ai Rodenticidi

Sito internet della sezione inglese del "Comitato di Azione sulla Resitenza ai Rodenticidi".

(Collegamento verificato il 29 dicembre 2012)

Gruppi britannici di Azione sulla Resistenza ai diversi fitofarmaci

In questa sottopagina del sito internet dell'agenzia inglese per il controllo sull'utilizzo dei fitofarmaci, dell'agenzia inglese per il controllo sull'utilizzo dei fitofarmaci, è presente la pagina dedicata a quattro Gruppi britannici di Azione sulla Resistenza ai fitofarmaci (fungicidi, insetticidi, rodenticidi e diserbanti).

(Recensione aggiornata il 29 dicembre 2012)

Alcuni articoli tematicamente collegati

- I feromoni di allarme delle api allontanano gli elefanti dalle aree agricole

- I cani possono identificare precocemente le malattie delle piante

- Disinfestazione anaerobica del suolo come alternativa sostenibile al bromuro di metile

- I batteri dell'intestino degli scarafaggi influiscono sulla loro capacità di aggregazione sociale

- I maschi delle zanzare sono attratti dal suono del battito d'ali delle femmine

Segui la pagina AgriSci-Agrolinker su Twitter   Segui la pagina Rural-Agrolinker su Twitter   Segui il paesaggio agricolo, su Landscape-Agrolinker   Segui la pagina di Agrolinker su Facebook: si può raggiungere schiacciando questo pulsante

NOTA DISCLAIMER: In questa pagina sono pubblicati in sequenza articoli di recensione di siti internet esterni, corredati di link alla pagina recensita. - Agrolinker non ha alcuna relazione con tali siti. - Per maggiori dettagli sulle caratteristiche delle recensioni. - Grazie per l'attenzione. Buona lettura.

Forum agricoli di Agrolinker Iscrizione a forum + newsletter
di Agrolinker
Iscrizione a Forum e Newsletter
Pagina iniziale
Fitofarmaci - Lotta chimica ai parassiti delle piante
Canale Difesa Colture