Articolo in inglese sulla dormienza dei semi (RHS; inglese)

Questo è un forum di lettura, ma è possibile anche inserirvi messaggi, sui seguenti argomenti:

Agronomia generale, chimica e microbiologia del terreno, tecnica dell'irrigazione, idraulica, meccanica, meccanizzazione agricola, genetica, tecnica delle coltivazioni agricole ed ornamentali floricole, novità recenti sulle organizzazioni di mercato delle colture (OCM).
Bloccato
Avatar utente
admin
YaBB Administrator
YaBB Administrator
Messaggi: 973
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: Rome

Articolo in inglese sulla dormienza dei semi (RHS; inglese)

Messaggio da admin » 20 set 2013 00:28

'Overcoming seed dormancy' (= Superando la dormienza dei semi) è un breve articolo che spazia dalla fisiologia vegetale ai meccanismi di adattamento delle piante all'ambiente, con particolare riferimento alla dormienza, in semi di piante ornamentali perenni ed arbusti da giardino.

Queste piante sono prevalentemente essenze selvatiche e quindi mantengono meccanismi di adattamento scomparsi nelle piante selezionate artificialmente, i quali conferiscono loro resistenza alle avversità climatiche.
In fondo all'articolo è riportata una bibliografia e sono citati alcuni siti internet in cui approfondire l'argomento trattato.
Tra i detti meccanismi vi è appunto la dormienza, la quale impedisce ai semi di germinare in condizioni climaticamente avverse.

LINK: http://apps.rhs.org.uk/advicesearch/pro ... 3#section4

L'articolo citato è posto nel numero di settembre di 'The Plantsman', rivista in inglese della Royal Horticultural Society, prestigiosa fondazione inglese che promuove il giardinaggio e la floricoltura. Altra rivista pubblicata dalla RHS (http://www.rhs.org.uk/) è 'The Garden' (http://www.rhs.org.uk/Plants/RHS-Public ... The-Garden).
E' possibile per chiunque associarsi alla Royal Horticulturale Society: si riporta qui di seguito il collegamento alla (->) pagina nella quale sono raccolte le nuove iscrizioni (= "Membership"); in tale pagina sono elencati anche i benefici di cui godono gli associati, tra cui come indicato, la possibilità di ricevere il mensile "The Garden". I costi di iscrizione riportati paiono essere piuttosto contenuti.
Bloccato

Torna a “Agronomia, coltivazioni, produzioni agricole | News, articoli”