Il CAMBIA e l'open source biology (biotecnologie)

Argomenti di riferimento per le discussioni:
Scienze agrarie, cultura, ricerca agraria, istruzione superiore ed universitaria.

Canali e sezioni del sito tematicamente collegate: Non è consentito l'inserimento di annunci.
Bloccato
Avatar utente
admin
YaBB Administrator
YaBB Administrator
Messaggi: 869
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: Rome

Il CAMBIA e l'open source biology (biotecnologie)

Messaggio da admin » 28 set 2013 05:08

L''OpenSource Biology' è un nuovo approccio alla ricerca scientifica, messo a punto da un gruppo di scienziati australiani che studiano le biotecnologie fuori dai circuiti delle multinazionali e vogliono condividerne i risultati e svilupparli insieme secondo la più pura filosofia 'Open Source' tanto nota ed ormai affermata nel settore informatico.
L'Australia è un paese in cui è molto attiva la ricerca sulle biotecnologie e conseguentemente molto sentite sono le problematiche collegate con i diritti relativi al copyright sulle nuove costituzioni.
L'articolo 'Nasce l'OpenSource Biology' è posto sull'interessante sito internet ZeusNews.it.
L'associazione di scienziati di cui all'articolo citato si chiama CAMBIA (http://www.cambia.org/), parola italiana e spagnola, come indicato dettagliatamente nella pagina iniziale del loro sito internet: 'What is CAMBIA?' [..] 'In Spanish and Italian, CAMBIA means change'. 'Questo significato è il vero cuore della missione di CAMBIA' (= in spagnolo ed italiano, CAMBIA significa 'change' - ingl.= cambiamento).
I possibili sviluppi dell''Open Source Biology' sarebbero, secondo i prmotori, molto interessanti, particolarmente con riferimento ai paesi in via di sviluppo.

LINK: http://www.zeusnews.com/index.php3?ar=stampa&cod=3841
Bloccato

Torna a “Forum Scienze agrarie, istruzione, cultura e ricerca agraria”