Software progettazione giardini

Questo è un forum di lettura, ma è possibile anche inserirvi messaggi, sui seguenti argomenti:

Giardinaggio, floricoltura, CAD, GIS, progettazione giardini, Autocad, Photoshop, GIMP, GRASS, blender, software tecnico open-source, arboricoltura ornamentale urbana, forestazione, architettura del paesaggio, ingegneria naturalistica.


Non è consentito l'inserimento di annunci.
Bloccato
azzurrite
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: 0

Software progettazione giardini

Messaggio da azzurrite » 22 gen 2008 23:14

Ciao a tutti.. :)

Io sono nuovo del forum


Io avrei bisogno di un software abbastanza semplice nell utilizzo ( possibilmente in italiano) e
di buona qualità per progettare giardini, partendo magari dalla foto che faccio al giardino preso in esame ( prima della progettazione), facendola poi acquisire al programma nel pc e attuando le modifiche che volglio.

Ho sentito parlare bene di PROLANDSCAPE e GIOTTO FLOR 2..

Vorrei un vostro parere..Qualcuno li usa?

Quanto costan?

pS ovviamente accetto consigli su altri programmi simili ;)

Grazie in anticipo, ciao a tutti
Scafo.dei.Titani

Re: Software progettazione giardini

Messaggio da Scafo.dei.Titani » 23 gen 2008 03:48

Ho conosciuto gente che si muoveva bene con photoshop, tirava sù la foto e la elaborava, non ti saprei dire bene come facevano perchè io il fotoshop lo uso per fare cose più semplici, però mi hanno assicurato che se volevo fare dei disegni di giardini col photoshop ci sarei riuscito abbastanza bene. Sò che esiste un programma simile al fotoshop per window e linux e cioè il gimp e molti mi assicurano che è veramente simile al photoshop se non migliore, però anche qui non ti saprei dire da dove cominciare  per tirar fuoridei disegni dalle fotografie.
Alcuni poi usano il photoshop per elaborare progetto fatti con l'autocad in questo caso mi è capitato di vedere come venivano fuori ed è una cosa molto più fine, non si tratta di disegno, tipo a mano libera, ma di un disegno nelle misure precise del progetto, in scala e quindi molto simile a come il giardino sarebbe stato nella realtà, anche se rispetto ad un progetto a  mano libera questo sarebbe più stilizzato. Però ho sentito dire che questa tecnica è molto usata, mentre i programmi che dicevi non li ho mai sentiti, ma ultimamente non mi interesso più tanto di queste cose, forse qualcun altro ti potrà fornire maggiori informazioni.
ciao
scafo
azzurrite
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: 0

Re: Software progettazione giardini

Messaggio da azzurrite » 26 gen 2008 17:04

Ho conosciuto gente che si muoveva bene con photoshop, tirava sù la foto e la elaborava, non ti saprei dire bene come facevano perchè io il fotoshop lo uso per fare cose più semplici, però mi hanno assicurato che se volevo fare dei disegni di giardini col photoshop ci sarei riuscito abbastanza bene. Sò che esiste un programma simile al fotoshop per window e linux e cioè il gimp e molti mi assicurano che è veramente simile al photoshop se non migliore, però anche qui non ti saprei dire da dove cominciare  per tirar fuoridei disegni dalle fotografie.
Alcuni poi usano il photoshop per elaborare progetto fatti con l'autocad in questo caso mi è capitato di vedere come venivano fuori ed è una cosa molto più fine, non si tratta di disegno, tipo a mano libera, ma di un disegno nelle misure precise del progetto, in scala e quindi molto simile a come il giardino sarebbe stato nella realtà, anche se rispetto ad un progetto a  mano libera questo sarebbe più stilizzato. Però ho sentito dire che questa tecnica è molto usata, mentre i programmi che dicevi non li ho mai sentiti, ma ultimamente non mi interesso più tanto di queste cose, forse qualcun altro ti potrà fornire maggiori informazioni.
ciao
scafo
Ciao,

grazie per avremi risposto..

mi spiace che nessuno conosca quei due programmi di progettazione.. :(

Allora provero a vedere se trovo qualche download di photoshop :)

ciao
Bloccato

Torna a “Forum architettura paesaggio, giardini, verde-urbano | Discussioni”