Confagricoltura Roma: Nasce “Rete Latte Roma”: il primo contratto di rete italiano

Questo è un forum di lettura, ma è possibile anche inserirvi messaggi, sui seguenti argomenti:

Questo forum ha l'obbiettivo di fornire un minimo aggiornamento di notizie agricole per tecnici ed operatori del settore agricolo del centro-Italia (Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise) e cioè tranne le regioni per cui è previsto uno specifico forum.

Non è consentito l'inserimento di annunci.
Bloccato
Avatar utente
admin
YaBB Administrator
YaBB Administrator
Messaggi: 1288
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: Rome

Confagricoltura Roma: Nasce “Rete Latte Roma”: il primo contratto di rete italiano

Messaggio da admin »

Nasce “Rete Latte Roma”: il primo contratto di rete italiano
sul latte fresco proposto dalla Confagricoltura di Roma


E’ stato sottoscritto presso la Confagricoltura di Roma, con il supporto della sede nazionale, il primo Contratto di Rete italiano in materia di latte fresco, definito “Rete Latte Roma”.

I sottoscrittori risultano alcuni tra i soggetti più attivi del territorio romano nel comparto lattiero e rappresentano una produzione giornaliera di latte fresco pari a 2000 quintali: Maccarese S.p.A. - Società Agricola La Castelluccia S.S. - Baudi di Selve Maurizio - Società Genagricola S.p.A. - Azienda Agricola Le Falcognane di Giacinta del Gallo di Roccagiovine e Gregorio Ambrosi De Magistris S.S. - Produttori Latte Salaria Soc. Coop. a r. l. - Cavazza Federico - Allevamento Cinque Stelle Società Agricola a r. l.

Il gruppo, nella convinzione di sviluppare una reciproca attività di collaborazione per creare nuove opportunità di business a vantaggio dell’accrescimento della competitività per le imprese stesse, ha operato attraverso un’azione coordinata volta a concentrare e organizzare l’offerta del latte sul mercato, con lo scopo di valorizzare la produzione, creare nuovi sbocchi commerciali, stabilizzare quelli esistenti, potenziare la capacità contrattuale per ottenere condizioni economiche migliori e rendere efficiente ed efficace l’organizzazione e la gestione della logistica, garantendo una distribuzione del prodotto nei modi, nei tempi e ai costi desiderati.

“Abbiamo condiviso e scelto con grande determinazione - ha detto il presidente di “Rete Latte Roma” Claudio Destro – il contratto di rete perché rappresenta per noi uno strumento che ci offre un’opportunità concreta e costituisce un nuovo modo di fare impresa, più moderno e organizzato. Un modello contrattuale più snello e flessibile, che permette alle imprese di trovare interessanti sinergie”.

“Il nostro impegno - ha concluso il vice presidente Federico Cavazza - si concretizzerà anche nelle richieste verso la Pubblica Amministrazione per usufruire di fondi anche attraverso la partecipazione a bandi comunitari, nazionali, regionali, locali destinati, per esempio, alla valorizzazione delle produzioni, al miglioramento delle tecniche/pratiche e/o processi produttivi, alla commercializzazione e alla penetrazione in nuovi mercati”.

Confagricoltura - Area Comunicazione, 29 febbraio 2016
Bloccato

Torna a “Agricoltura-paesaggio centro-Italia | News, articoli”