Protocollo Regione Marche con finanza per fondi comunitari

Questo è un forum di lettura, ma è possibile anche inserirvi messaggi, sui seguenti argomenti:

Questo forum ha l'obbiettivo di fornire un minimo aggiornamento di notizie agricole per tecnici ed operatori del settore agricolo delle Marche, particolarmente con riferimento alle sovvenzioni della UE (PAC, PSR, PSL); quindi questi sono i temi anche per le possibili discussioni, che potranno poi essere evidenziate, per tenerle separate dal flusso delle news, che verranno così inserite subito sotto, nell'indice di questo forum.

Non è consentito l'inserimento di annunci.
Bloccato
Avatar utente
admin
YaBB Administrator
YaBB Administrator
Messaggi: 1288
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: Rome

Protocollo Regione Marche con finanza per fondi comunitari

Messaggio da admin »

28 gen 2013 00:00:00:000
FONDI COMUNITARI: COLLABORAZIONE TRA REGIONE E GUARDIA DI FINANZA.

La Giunta regionale ha approvato il protocollo d’intesa che sarà sottoscritto con il Comando regionale Marche della Guardia di Finanza per il coordinamento dei controlli e dello scambio di informazioni in materia di finanziamenti dei fondi comunitari. “L’obiettivo – spiega il presidente Gian Mario Spacca – è proseguire nel rapporto di puntuale e fattiva collaborazione, nel rispetto delle reciproche competenze, cercando di migliorare ulteriormente l’efficacia complessiva dei controlli riguardanti i finanziamenti ai fondi comunitari e di coesione dell’Unione Europea”. La collaborazione tra Regione Marche e Guardia di Finanza in materia risale al 2002, anno in cui è stato firmato il primo protocollo d’intesa, successivamente aggiornato nel 2006. La nuova intesa risponde all’esigenza di apportare alcuni aggiustamenti e integrazioni, rimuovendo le criticità riscontrate. In particolare, la portata della collaborazione, in precedenza limitata ai fondi strutturali, sarà estesa a tutti i fondi comunitari (FESR, FSE, FEASR, FEP). Contemporaneamente, saranno coinvolte in maniera più ampia le strutture regionali interessate, per garantire un soddisfacimento più efficace delle richieste di dati e informazioni da parte della Guardia di Finanza. L’attività di reciproca collaborazione servirà a migliorare l’attività di controllo, ad agevolare il recupero di somme indebitamente corrisposte e ad assolvere l’obbligo d’immediata comunicazione alla Commissione europea delle irregolarità accertate. Il protocollo d’intesa avrà la durata di cinque anni a decorrere dalla data di sottoscrizione e si rinnova tacitamente. .

Stefania Gratti Regione Marche

Comunicato stampa della Regione Marche del 28 gennaio 2013

LINK: http://www.regione.marche.it/Home/Comun ... News=22847
Ultima modifica di admin il 28 gen 2013 21:42, modificato 1 volta in totale.
Bloccato

Torna a “Agricoltura-paesaggio regione Marche | News, articoli”