siete olivicoltori? incontriamoci quì

Questo è un forum di discussione ed è quindi possibile inserire quesiti riguardo i seguenti argomenti:

Tecnica colturale, coltivazioni e piante erbacee, orticole, frutticole, lavorazioni suolo, fertilizzazioni, difesa colture, allevamento del bestiame, macchine e meccanizzazione agricola, innovazioni per l'agricoltura.
Rispondi
olivicoltore
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: coltivatore di olivi

siete olivicoltori? incontriamoci quì

Messaggio da olivicoltore »

Un olivicoltore della provincia di Viterbo vorrebbe discutere di olive. Quanti tra voi si occupano di questa coltura depressa e poco considerata? Quanti ne conoscono il vero valore e quanti invece l'abbandonano perchè troppo costosa e richiede preparazione sopratutto in tema di potatura?
Noi, quelli a tempo pieno, quelli che si occupano di olivo e faticano per portare avanti solo questa attività, siamo veramente pochi. Dobbiamo fare i conti con le nostre difficoltà:
un mercato che non c’è, l’estero che ci soffoca, la disorganizzazione delle cooperative che almeno dalle mie parti non riescono ad assicurarci la sopravvivenza, il clima sempre più secco, la manodopera esperta difficile da trovare.
L’anno che abbiamo passato lo ricorderemo come uno dei più disastrosi. La siccità ha ridotto le drupe a pelle ed ossa, l’olio era piuttosto amaro, la vegetazione della pianta praticamente non c’è stata. Il mio terreno è irriguo. Con grande sforzo riesco a fare fronte ai danni del clima, ma chi non ha la possibilità di un impianto a goccia si ritrova ad avere un albero stressato che non produrrà.
Eppure l’olivo è una pianta desertica, che soffre di pochissime malattie, richiede poche lavorazioni oramai ben meccanizzate, e dona una soddisfazione enorme.
Coltiviamo l’albero più forte e tenace che esiste, ha superato l’estate più secca che si ricordi e si prepara a subirne altre.
In questo periodo le gemme si stanno ingrossando, si avvicina il momento della fioritura. E’ una emozione aspettare che tutta la chioma verde per una settimana diventa bianca! L’estate secca sembra adesso un ricordo lontano.
Scambiamoci le nostre esperienze di coltivazione, di tecnica di potatura che è importante, e di raccolta perché nel campo delle macchine c’è una evoluzione talmente veloce che pochi riescono a stare dietro alle novità.
Vi aspetto.
Rispondi

Torna a “Forum Agricoltura Italiana | Discussioni”