Combattere l'effetto della siccità sul vostro prato

La prolungata siccità dell'anno scorso si è estesa fino a quest'anno. I prati che erano in cattive condizioni di salute prima della siccità stanno ora avendo problemi nel rinverdimento. Se state ravvivando un prato a macchie, fatelo riprendere con l'aiuto del servizio di divulgazione e assistenza tecnica dell'Università della Georgia.

Innaffiate in modo corretto. In assenza di precipitazioni i prati stabili han bisogno di 2,5 cm d'acqua a settimana. Poiché il suolo non può assorbire tutta quell'acqua in una sola volta, senza un conseguente dilavamento, è necessario applicare più piccoli volumi, separatamente durante tutta la settimana. Per esempio due applicazioni di 1,25 cm potrebbero essere effettuate separatamente in 3-4 giorni.

Molti proprietari di case utilizzano i sistemi di irrigazione per innaffiare i loro prati domestici, ed essi tendono ad innaffiarli leggermente e frequentemente. Ciò può dar luogo a tappeti erbosi poco radicati. L'ideale è innaffiare profondamente e poco frequentemente (ricordatevi di seguire il programma per l'irrigazione da esterni della vostra contea).

Da non crederci, l'analisi del suolo! La più adatta applicazione di fertilizzante è critica per la salute del suolo. Un test del suolo è la migliore maniera di determinare le necessità di fertilizzante specifiche del vostro prato. Per ottenere una tariffa ridotta, il vostro ufficio locale di divulgazione dell'università della Georgia può aiutarti a presentare il campione per l'analisi del suolo ai laboratori del Servizio agro-ambientale di Atene, Georgia.

I risultati vi forniranno il pH del suolo, i suggerimenti per la correzione e le raccomandazioni specifiche riguardo il quantitativo e il momento per l'applicazione di fertilizzante. Applicare troppo, o troppo poco fertilizzante è un errore costoso che fanno molti proprietari di casa. I corsi d'acqua locali sono spesso interessati, quando un fertilizzante in eccesso finisce nelle acque piovane di drenaggio e nei ruscelli.

Fate crescere i tappeti erbosi in aree con le giuste condizioni di luce. L'erba non cresce nella foresta poiché gli alberi sottraggono al prato la luce, l'acqua e gli elementi nutritivi. I tappeti erbosi si comportano meglio in pieno sole. Le varietà vegetali che tollerano minime ombreggiature includono le festuche, lo Stenotaphrum secundatum e alcune varietà di Zoysia, tra cui ‘Zeon’ and ‘JaMur.’ considerate di inserire un giardino ombreggiato in aree realmente ombreggiate, dove è difficile far attecchire un tappeto erboso. Ciò vi risparmierà frustrazioni.

Falciate il vostro prato all'altezza giusta e con la giusta frequenza. Falciare il prato fa di più che rimuovere la crescita in eccesso – esso incoraggia la salute del tappeto erboso – tagliare il tappeto erboso molto basso rimuove tessuto di germogli in eccessiva quantità, danneggiando il prato poiché essi sono necessari per creare alimento per le piante. Una buona regola basata sull'esperienza è tagliare il prato spesso, in modo tale da non rimuovere più di 1/3 della lamina fogliare.

La gramigna ibrida (Cynodon dactylon) (bermuda grass) dovrebbe essere falciata ad un'altezza di 2,5-4 cm ogni 3-4 giorni. Eremochloa ophiuroides (centipedegrass) dovrebbe essere falciata a 2,5-5 centimetri ogni 10 giorni. La comune gramigna dovrebbe essere falciata a 2,5-5 centimetri ogni 5-7 giorni. La festuca alta dovrebbe essere falciata ad un'altezza di 5-7,5 centimetri, ogni 5-7 giorni.

Il prato di Zoysia dovrebbe essere falciato a 2,5-5 cm ogni 3-7 giorni.
Lasciate le lame del taglia-erba finire dove possono. Non rimuovete i residui di erba tagliata dal prato, poiché esse restituiscono al suolo elementi nutritivi e sostanza organica. Lasciare i residui di erba sul prato può ridurre il fabbisogno di fertilizzanti di circa il 30%. Comunque gli ammassi di erba dovrebbero essere sparpagliati, poiché essi impediscono alla luce solare di raggiungere il prato sottostante. Usate un rastrello, o una soffiatrice per sparpagliare le masse d'erba.

Per maggiori informazioni sulla cura dei tappeti erbosi in Georgia, visitate il sito internet www.GeorgiaTurf.com.

Autore dell'articolo: Mary Carol Sheffield, University of Georgia Cooperative Extension, agricultural and natural resources agent in Paulding County, 12 giugno 2017

Fonte/i: University of Georgia - Cooperative Extension - Mary Carol Sheffield

Sito fonte: University of Georgia College of Agricultural & Environmental Sciences (CAES) - NewsWire

Pubblicato da Agrolinker, in data 30 settembre 2017; traduzione di Luca Federico Fianchini.

Indirizzo permanente di questo articolo: https://www.agrolinker.com/?id=1766

© Riproduzione Riservata          Collegamento all'elenco dei feeds RSS di Agrolinker         

I commenti per questo articolo sono stati chiusi.

Alcuni articoli tematicamente collegati:
  1. Spender tempo in giardino è collegato a una migliore salute e benessere

  2. La novità nel settore del verde sono i campi da golf integranti aree naturali, con funzioni ecologiche

  3. Un sale antigelo sbagliato può danneggiare molto la vegetazione stradale

  4. Ricerca innovativa rivela la maniera più sicura di lavorare col badile, o la pala

  5. Combattere l'effetto della siccità sul vostro prato

Collegamento all'elenco dei feeds RSS di Agrolinker