Links

Resistenza di insetti e crittogame ai fitofarmaci - Recensioni

Comitato di Azione sulla Resistenza ai Fungicidi (FRAC)

Il FRAC è un'organizzazione composta da ricercatori facenti parte delle equipe di varie società fitofarmaceutiche internazionali, che si occupa di studiare i fenomeni di resistenza ai fungicidi ad opera di patogeni fungini delle colture.
Nel centro della pagina iniziale di questo sito è inserita questa breve presentazione:
'I fungicidi sono diventati parte integrante di un sistema efficiente di produzione degli alimenti. La perdita di un fungicida per l'agricoltura attraverso fenomeni di resistenza è un problema che ci colpisce tutti. Il FRAC lavora per prolungare l'efficacia di fungicidi che possono incontrare fenomeni di resistenza e per limitare le perdite di raccolto che potrebbero comparire per effetto della resistenza originatasi'.
Passando alla descrizione dei contenuti di questo sito internet notiamo che nella pagina iniziale sono elencate notizie e collegamenti verso dati recentemente inseriti nel sito del FRAC.
Alla sinistra della pagina iniziale sono riportati, in una barra di navigazione verticale, alcuni collegamenti che conducono verso le seguenti risorse:
  • 'Cosa c'è di nuovo' (novità sul sito del FRAC).
  • 'A proposito del FRAC' (scopi di questa organizzazione e sua storia del FRAC).
  • 'Organizzazione': comitato centrale alla guida del FRAC e gruppi di lavoro.
  • 'Gruppi di lavoro' attualmente attivi: In questa sezione sono elencati i sei gruppi di lavoro, ciascuno dei quali sviluppa gli studi sulla resistenza ai P.A. anticrittogamici, nell'ambito di una specifica classe di principi attivi e più specificamente i sette gruppi si occupano di: anilo-pirimidine, azanaftalene, gruppo banana, acidi carbossilici, inibitori della biosintesi degli steroli, inibitori dei chinoni, inibitori della succinato-deidrogenasi.
    Clickando su ciascun gruppo si accede ad una scheda con i relativi componenti, la società di provenienza, una guida ai metodi di monitoraggio adottati ed il resoconto annuale sullo stato dei fenomeni di resistenza in atto (questo documento è disponibile anche in francese e spagnolo, in formato '.pdf').
  • I forum di esperti.
  • Metodi di monitoraggio.
  • Pubblicazioni del FRAC: (consultabili in formato '.pdf'); quelle attualmente presenti in questa sezione riguardanti vari argomenti (l'accesso a questa sezione è, come indicato, vincolato all'accettazione delle normativa sul copyright).
  • 'FRAC Regional': Link ai siti delle 5 sedi regionali del FRAC (Nord-America, Brasile, Gran Bretagna, Germania e Giappone).
  • 'Collegamenti': Link a siti a tema con gli argomenti trattati (fitopatologia, fitofarmaci, ecc.) e localizzati in varie nazioni.

(Recensione effettuata il 17 gennaio 2013)

Comitato d'Azione sulla Resistenza agli Insetticidi (IRAC)

Come spiegato nella pagina iniziale di questo sito internet: 'Il Comitato d'Azione sulla Resistenza agli Insetticidi (IRAC) è un gruppo internazionale di più di 150 membri dell'industria della protezione delle colture organizzato per settore e per regione per fornire assistenza sulla prevenzione e gestione della resistenza agli insetticidi
Addentrandoci maggiormente nella esplorazione di questo sito internet, procediamo nella consultazione dei collegamenti posti all'interno dei menù a tendina, che discendono dalla porzione superiore della pagina iniziale. Tra i contenuti di maggiore rilievo che si evidenziano si riportano i seguenti:
Primo menù: 'A proposito dell'IRAC':
  • 'IRAC': Informazioni su questa organizzazione.
  • 'News': Notizie.
  • 'Events': Eventi passati.
  • 'Team': Guppi di lavoro, suddiviso in:
    • 'Executives' (dirigenti): Sezione con allegati dei poster '.pdf' sulla resistenza agli insetticidi.
    • 'Steering Team': Sezione contenente dei poster '.pdf' sulla struttura organizzativa.
    • 'Crop protection' (sezione protezione delle colture, con notizie e dei poster annuali di resoconto dell'attività, dotata di sottosezioni per sottogruppi di lavoro incentrati su: lepidotteri, rincoti, coleotteri, diamidi; in ciascuna sezione sono consultabili notizie, poster e articoli tematici in particolare dedicati a specifici insetti resistenti.
    • 'Biotecnologia', 'metodi', 'meccanismi d'azione', 'comunicazione', 'archivio sulla resistenza': ciascuna di queste sezioni è dotata di notizie, poster e in alcuni casi video di approfondimento a tema con l'argomento trattato.
  • Countries: Pagine delle sezioni locali con relative documentazioni sulla lotta ai parassiti.
  • 'Pests': raccolta di immagini e documentazione su 15 parassiti rilevanti.
  • 'Tools':
    • E-connections (archivio con tutti i numeri della newsletter: e-connections).
    • E-classifications (eccezionale risorsa ad 'albero di directory' con tutti gli insetticidi classificati per gruppi e sottogruppi di appartenenza ed a monte ciascun gruppo viene ricondotto al suo specifico meccanismo d'azione).
    • E-methods (elencazione degli insetti dannosi alle colture e dei diversi gruppi di insetticidi, entrambi come chiavi discriminanti per la selezione, secondo i criteri selettivi adottati, di schede trattanti i test di sensibilità di ciascun insetto ai diversi gruppi di fitofarmaci).
  • 'Resources': Motore di ricerca di documento interno al sito dell''IRAK' sulla base di nazione, tipo di documento, insetto, coltura ed altri due criteri che possono scelti in due liste più eterogenee.

(Recensione effettuata il 17 gennaio 2013)

Università Statale del Michigan (MSU) - Centro per i Sistemi Vegetali Integrati - Database degli artropodi resistenti ai fitofarmaci

Aprendo questo sito internet troviamo nella parte alta della pagina un'intestazione che ci accoglie: 'Benvenuti!'
Benvenuti nell'archivio sugli artropodi resistenti ai fitofarmaci. Dopodiché sono fornite indicazione per effettuare una delle molteplici possibili ricerche nel sito, o una eventuale registrazione, essenziale per poter invece inserire nuovi casi di resistenza, aggiornando con un proprio contributo l'archivio del sito.
Al centro della pagina iniziale del sito "Pesticide Resistance" troviamo una breve introduzione riguardante le motivazione che hanno spinto quest'istituzione a porre online questa notevole quantità di dati (a procedere dal 1914 in poi) e cioè il fine di porli a disposizione degli studiosi di tutto il mondo, impegnati negli studi collegati con i fenomeni di resistenza agli insetticidi.
Viene inoltre indicato che tale database non implica che ciò che in esso è contenuto possa essere valido in tutto il mondo, né che qualora non vi siano indicazioni circa un fenomeno di resistenza a fitofarmaci, esso non possa essere ugualmente in corso, ciò poiché 'i fenomeni di resistenza ai fitofarmaci sono dei fenomeni evolutivi dinamici'.
Utilizzando i link posti nella barra di navigazione in posizione superiore nella pagina iniziale troviamo in:
  • 'IRAK' una serie di record dell'archivio dati, che riportano fenomeni di resistenza elencati, in base al numero di record in ordine crescente, che hanno avuto luogo tra il 2006 ed il 2011 in tutto il mondo e che indicano, nei relativi tabulati, alcuni altri campi che ci informano sulla coltura interessata, il genere di insetto e la specie, la nazione in cui è stato riscontrato il fenomeno, il suo impatto ed altri commenti, il tutto con riferimento ad una tabella di spiegazione posta la di sotto del lunghissimo tabulato di dati reso disponibile.
  • 'SEARCH', che permette di effettuare la ricerca nel database attraverso alcune differenti opzioni:
    • Uno o tutti i seguenti parametri selettivi: Ordine, famiglia, genere, anno.
    • Oppure selezionando 'location', nella barra di navigazione che appare superiormente nel database online, circostanza che permette poi di effettuare ricerche in base al luogo in cui è stato riscontrato il fenomeno di resistenza.
    • Oppure selezionando 'active ingredient' (il prodotto chimico che incontra resistenza) da una serie di schermate, tra cui può essere scelta la prima, la successiva, o l'ultima; oppure ancora può essere estratto un altro record dal database inserendo il nome di un qualsiasi prodotto, o suo numero di identificazione sequenziale, nella taschina di ricerca dell'archivio online, denominata 'Find ID-Keyword'.

(Recensione effettuata il 17 gennaio 2013)

Gruppo di Azione Inglese sulla Resistenza ai Fungicidi

In questa sottopagina del sito internet 'Pesticid.gov.uk', dell'agenzia inglese per il controllo sull'utilizzo dei fitofarmaci, è presente il sito della sezione inglese del 'Gruppo di Azione sulla Resistenza ai Fungicidi'.

(Recensione verificata il 17 gennaio 2013)

Gruppo di Azione Inglese sulla Resistenza agli Insetticidi

In questa sottopagina del sito internet 'Pesticides.gov.uk', dell'agenzia inglese per il controllo sull'utilizzo dei fitofarmaci, è presente il sito della sezione inglese del 'Gruppo di Azione sulla Resistenza agli Insetticidi'.

(Recensione verificata il 17 gennaio 2013)

Alcuni articoli tematicamente collegati

- I feromoni di allarme delle api allontanano gli elefanti dalle aree agricole

- I cani possono identificare precocemente le malattie delle piante

- Disinfestazione anaerobica del suolo come alternativa sostenibile al bromuro di metile

- I batteri dell'intestino degli scarafaggi influiscono sulla loro capacità di aggregazione sociale

- I maschi delle zanzare sono attratti dal suono del battito d'ali delle femmine

Segui la pagina AgriSci-Agrolinker su Twitter   Segui la pagina Rural-Agrolinker su Twitter   Segui il paesaggio agricolo, su Landscape-Agrolinker   Segui la pagina di Agrolinker su Facebook: si può raggiungere schiacciando questo pulsante

NOTA DISCLAIMER: In questa pagina sono pubblicati in sequenza articoli di recensione di siti internet esterni, corredati di link alla pagina recensita. - Agrolinker non ha alcuna relazione con tali siti. - Per maggiori dettagli sulle caratteristiche delle recensioni. - Grazie per l'attenzione. Buona lettura.

Forum agricoli di Agrolinker Iscrizione a forum + newsletter
di Agrolinker
Iscrizione a Forum e Newsletter
Pagina iniziale
Servizi Fitosanitari Regionali
Canale Difesa Colture