Avviare attività agricola montana

Argomenti di riferimento per le discussioni:

Diritto agrario, l'accesso a sovvenzioni e agevolazioni, lavoro in agricoltura, pari opportunità, imprenditoria femminile, economia agraria, statistica agricola, politiche comunitarie.

Non è consentito l'inserimento di annunci.
Bloccato
andreac
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: 01 gen 1970 02:00
Località: 0

Avviare attività agricola montana

Messaggio da andreac » 12 set 2007 12:42

Buon giorno, vorrei chiedervi un aiuto.
Attaulmente sono impegato in un industria, ma da sempre ho la passione per l'agricoltura, così ora vorrei provare a dedicare maggior tempo libero per quest'attività.

La mia intenzione sarebbe quella di poter diventare imprenditore agricolo non a tempo pieno (forse la definizione non è corretta), o comunque una forma imprenditoriale, che mi permetta di mantenere la mia attuale occupazione, potendo però svolgere anche attività agricole e magari attingere anche a qualche contributo.

Il progetto iniziale, sarebbe quello di seguire l'apiculture (sono già apicultore da due anni), la produzione di ortaggi per la trasformazione e piccoli frutti, sempre per la trasformazione, potendo poi vendere tutta la mia produzione, ed oltre a questo vorrei affiancare anche un attività di valorizzazione montana, come guida paesaggistica culturale.

In un primo momento, l'insediamento sarebbe in una zona abbastanza disagiata, in quanto si trova su di un alpeggio a 1100mt o comunque in zone montane.

Vorrei quindi capire quali sono le forme imprenditoriali agricole che potrei intraprendere, con quali vincoli, compatibilmente con la mia attuale occupazione.

Grazie molte per le informazioni che mi potrete fornire, piuttosto che riferimenti ai quali mi potrei rivolgere.  :)

Andrea
Bloccato

Torna a “Forum impresa e lavoro in agricoltura | Discussioni”