INNESTO A GEMMA

Questo è un forum di discussione ed è quindi possibile inserire quesiti riguardo i seguenti argomenti:

Tecnica colturale, coltivazioni e piante erbacee, orticole, frutticole, lavorazioni suolo, fertilizzazioni, difesa colture, allevamento del bestiame, macchine e meccanizzazione agricola, innovazioni per l'agricoltura.
Rispondi
ROCCO

INNESTO A GEMMA

Messaggio da ROCCO »

Salve a tutti
Vorrei innestare dei frutti a gemma vegetante. L'anno passato ho provato ad innestare susino su susino da seme, e ciliegio su ciliegio da seme con un insuccesso del 100%. Non capisco dove ho sbagliato, e per questo ho cercato di documentarmi, ma fra le varie spiegazioni che ho trovato sui testi, nessuno approfondisce l'argomento nei minimi dettagli. Questi sono i miei dubbi:
1) Le marze dalle quali togliere le gemme devono essere prese adesso che la pianta dorme, oppure appena inizia a vegetare, e quindi al momento dell'innesto?
2) Il ramo da cui prelevare la gemma ed il ramo dove deve essere inserita che caratteristiche devono avere (età,robustezza, ecc)?
3) Quando si inserisce la gemma nello spacco è scritto che le due zone del cambio devono essere a stretto contatto. Io ho capito che il cambio è quello strato subito sotto la corteccia. Quindi in quale punto devono essere a contatto? Mi sembra che possa avvenire solo nel taglio orizzontale perché negli altri punti mi sembra impossibile in quanto il cambio della gemma va a contatto con il legno della pianta da innestare, ed il cambio della pianta da innestare va a finire sulla scorza della gemma. Non è così?
4) Ci sono altre regole pratiche da rispettare affinché l'innesto abbia una minima percentuale di successo?
Grazie per la gentilezza e complimenti per i vostri successi.
Rispondi

Torna a “Forum Agricoltura Italiana | Discussioni”